Beppe Grillo e l’incidente del 1981. Il sindaco di Limone Piemonte: “Rimuova i resti della sua Chevrolet dalla montagna”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Luglio 2020 11:14 | Ultimo aggiornamento: 20 Luglio 2020 12:34
Beppe Grillo, foto Ansa

Beppe Grillo e l’incidente del 1981. Il sindaco di Limone Piemonte: “Rimuova i resti della sua Chevrolet dalla montagna” (foto Ansa)

“Beppe Grillo rimuova il rottame del suo Suv dalle montagne di Limone: è un pericolo”.

Il sindaco di Limone Piemonte, Massimo Riberi, ha invitato Beppe Grillo ad accollarsi le spese della rimozione del rottame.

Parliamo, come spiega Repubblica, del fuoristrada dell’incidente che il 7 dicembre 1981 vide Beppe Grillo come protagonista.

L’incidente causò la morte di tre persone e la successiva condanna dell’ex comico, futuro fondatore del Movimento 5 Stelle, per omicidio plurimo colposo.

“Quello non è un trofeo, sono morte alcune persone – dice – eppure la gente si ferma e in quel punto della strada così stretto.

C’è sempre il rischio che qualcuno possa farsi male”.

“Voglio contattare Beppe Grillo per chiedergli di rimuovere quei rottami, credo che ormai sia anche suo interesse – prosegue il primo cittadino -.

Dopo quarant’anni non c’è ragione perché quell’auto resti lì, quindi cerchiamo di trovare una soluzione per rimuoverla”.

Il sindaco vuole che sia il comico genovese ad accollarsi i costi della rimozione, un’operazione per nulla semplice visto che le lamiere si sono incastrate nella roccia.

“Andranno segate qui sul posto e poi trasportate sulla strada a pezzi – dice ancora Riberi – Ora devo capire come muovermi, contatterò la segreteria di Grillo”. (Fonti: La Repubblica, La Stampa).