Beppe Grillo ridimensionato dopo il Napolitano-bis e la retromarcia su Roma?

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Aprile 2013 - 10:20| Aggiornato il 6 Febbraio 2023

ROMA – Beppe Grillo esce sconfitto dopo l’elezione di Giorgio Napolitano come Presidente della Repubblica e dopo la ‘retromarcia’ su Roma? Per Massimo Franco del Corriere della Sera non c’è dubbio:

“L’ex comico e leader del Movimento 5 Stelle ha reso sterile la forza parlamentare ottenuta il 24 e 25 febbraio, chiudendosi in un isolamento tipico di un estremismo che sa distruggere, non costruire”.

Poi la retromarcia su Roma. Prima Beppe Grillo “grida al colpo di Stato” poi si smentisce anche dopo la presa di distanza dalla manifestazione dello stesso Stefano Rodotà.

Blitz quotidiano vi chiede:  Beppe Grillo ridimensionato dopo il Napolitano-bis o e la retromarcia su Roma?