Bergamo, badante (italiana) deruba anziano il giorno del suo funerale

di redazione Blitz
Pubblicato il 4 marzo 2014 13:41 | Ultimo aggiornamento: 4 marzo 2014 13:42

carabinieri-gazzellaBERGAMO – Non ha aspettato un minuto e quando l’anziano che assisteva è morto ha utilizzato la sua carta di credito per prelevare e fare la spesa intascando in tutto circa 700 euro. E’ stata denunciata per furto aggravato una delle due badanti, quella italiana, che assistevano un anziano della provincia di Bergamo.

L’uomo è scomparso lo scorso 17 febbraio a Mozzonica. I parenti non si sono accorti immediatamente delle perdite, solo qualche giorno dopo hanno fatto un estratto conto e notato che dal giorno della morte erano stati fatti due prelievi da 250 euro ciascuno. E la carta era stata utilizzata per pagare una spesa da 185 euro: bistecche, carne e salumi in prevalenza.

Dopo aver sporto denuncia hanno scoperto la badante: i carabinieri hanno controllato le telecamere di sorveglianza vicino allo sportello bancomat e capito che era a fare i prelievi.