Bergamo, bimba usa fascetta da elettricista come collana e si strozza: è grave

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Settembre 2019 23:36 | Ultimo aggiornamento: 2 Settembre 2019 23:36
Bergamo bimba soffoca

Foto archivio ANSA

ROMA – Ha preso una fascetta da elettricista per farne una collana e giocare, ma ora una bambina di 11 anni rischia di morire. La piccola infatti ha stretto per sbaglio la fascetta fino a rimanere soffocata e andare in arresto cardiaco. Le condizioni della ragazzina sono gravissime e dopo essere stata soccorsa è ricoverata da venerdì 30 agosto all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. 

Secondo una prima ricostruzione, la bimba ha trovato una fascetta di cablaggio, di quelle utilizzate dagli elettricisti, e l’ha indossata come una collana nella sua casa di Calvenzano. Quando però ha tentato di liberarsi, ha iniziato a stringere sempre più la fascetta intorno al collo, fino a quando non è più riuscita a respirare e ha perso i sensi.

La prima a prestare soccorso è stata la mamma, che ha trovato la piccola svenuta in casa e ha tentato di rianimarla.  Subito sono stati allertati i sanitari del 118, che una volta arrivati sul posto hanno tolto la fascetta dal collo e hanno rianimato la bambina, che era ormai in arresto cardiaco. I medici dell’ospedale Papa Giovanni XXIII hanno fatto sapere che la piccola versa in condizioni gravissime e resta ricoverata. (Fonte AGI e Eco di Bergamo)