Bergamo. Ciclisti sulla circonvallazione vietata. Pericolo per loro e per le auto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Maggio 2015 10:09 | Ultimo aggiornamento: 13 Maggio 2015 10:09
Bergamo. Ciclisti sulla circonvallazione vietata. Pericolo per loro e per le auto

Bergamo. Ciclisti sulla circonvallazione vietata. Pericolo per loro e per le auto

BERGAMO – Ciclisti sulla circonvallazione vietata. Pericolo per loro e per le auto. A proposito di sicurezza e di rispetto delle regole: se è bello, giovane, ecologico, salutare spostarsi in bicicletta, non lo è per tutti gli altri quando i ciclisti, da soli o in gruppo, attraversano indisturbati zone vietate, non si fermano al semaforo, piombano veloci contromano… Da Bergamo, la lettera di un lettore all’Eco di Bergamo segnala il caso dei ciclisti che imboccano incuranti la circonvallazione Plorzano dove un grosso divieto per le bici è abbondantemente ignorato. Nelle città più grandi, tipo Roma o Milano, il problema è lo stesso ma moltiplicato per 10.

Egregia redazione,

vi scrivo per segnalare una situazione che ormai si trascina da parecchio tempo. Mi riferisco alla“cattiva” abitudine che parecchi ciclisti hanno di percorrere la circonvallazione Plorzano nonostante vi sia un vistoso cartello di divieto di accesso alle biciclette. Questa abitudine è pericolosa sia per i ciclisti che per le auto che spesso devono procedere dietro questi “signori della strada”che procedono affiancati creando pericolosi rallentamenti.

Mi domando come mai la polizia locale che legge in copia non prenda provvedimenti:basterebbe posizionare ogni tanto, soprattutto sabato e domenica, una pattuglia in prossimità del cavalcavia del Monterosso per verificare ciò. Mi domando se a questa stregua tra poco vedremo “sfrecciare” biciclette pure in autostrada. Certo che saprete considerare ed affrontare al meglio questa mia segnalazione colgo l’occasione per porgere cordiali saluti.

Egidio R. (L’Eco di Bergamo).