Bergamo, molestò figlia sedicennne della ex: un anno e 8 mesi a pensionato

di redazione Blitz
Pubblicato il 4 Dicembre 2013 9:09 | Ultimo aggiornamento: 4 Dicembre 2013 9:09
Bergamo, molestò figlia sedicennne della ex: un anno e 8 mesi a pensionato

Bergamo, molestò figlia sedicennne della ex: un anno e 8 mesi a pensionato

BERGAMO – Molestò la figlia della sua ex compagna, all’epoca dei fatti minorenne: per questo un pensionato di 75 anni ha patteggiato un anno e otto mesi con pena sospesa.

Era l’estate del 2008 e l’anziano avrebbe molestato in almeno cinque occasioni una sedicenne boliviana, figlia della donna con la quale aveva da poco interrotto una relazione sentimentale.

Nonostante la fine della storia, il settantenne continuava a recarsi quotidianamente nella casa delle due, forse nel tentativo di ricucire i rapporti. Ed è proprio qui che in più di un’occasione l’uomo avrebbe palpeggiato la figlia della ex.

Tempo un mese e fu la stessa sedicenne a denunciare tutto ai carabinieri. Il pensionato ha da subito confessato uno solo degli episodi contestatigli, ha chiesto scusa alla vittima e alla madre in una lettera e si è offerto di aiutare economicamente le due. Le quali hanno scelto di non costituirsi parte civile al processo.

L’uomo ha patteggiato a un anno e otto mesi con sospensione condizionale della pena.