Bergamo, poliziotti e militari al videopoker durante i turni: 11 sotto inchiesta

Pubblicato il 23 Novembre 2012 9:45 | Ultimo aggiornamento: 23 Novembre 2012 10:28
Bergamo, poliziotti e militari al videopoker durante i turni

MILANO – Giocavano al videopoker durante i turni di servizio. Per questo motivo undici poliziotti di Bergamo sono finiti sotto inchiesta.

Lo riportano, stamani, il Corriere della Sera e L’Eco di Bergamo. Si tratta di sette agenti della Squadra Volanti, un poliziotto dell’Ufficio immigrazione che operava con loro per carenze di organico e di tre militari dell’Esercito che svolgevano con loro i cosiddetti ‘pattugliamenti misti’. Le accuse a vario titolo sono di abbandono di servizio (specifico reato previsto nelle normative di polizia) e di truffa aggravata ai danni dello Stato.