Bergamo, poliziotto incastrato nel finestrino per 800 metri ma sventa la rapina

Pubblicato il 10 Dicembre 2012 18:40 | Ultimo aggiornamento: 10 Dicembre 2012 18:46

poliziaBERGAMO – Bergamo, poliziotto sventa una rapina, ma viene trascinato per 800 metri: era rimasto incastrato nel finestrino dell’auto usata dai ladri. L’agente è poi riuscito ad arrestare uno dei malviventi.

E’ accaduto la sera dell’8 dicembre, ma l’episodio è stato reso noto il 10 dicembre. Attorno alle 21.30 due uomini sono stati sorpresi mentre tentavano di forzare la cassa continua del supermercato Coop di via Broseta, in centro a Bergamo.

Sul posto è arrivata una volante della polizia e uno degli agenti si è letteralmente ‘tuffato’ nella Fiat Tipo con la quale i due stavano cercando di fuggire, nel tentativo di estrarre dal cruscotto le chiavi.

Alla fine la vettura si è schiantata contro la sbarra di un parcheggio. Il passeggero è scappato, mentre il conducente è stato arrestato per tentata rapina, resistenza e violenza e pubblico ufficiale. Si tratta di un uomo di 49 anni, già noto alle forze dell’ordine e residente a Carvico (Bergamo).