Cronaca Italia

Bergamo, ragazzino di 14 anni ricoverato per meningite

Bergamo, ragazzino di 14 anni ricoverato per meningite

Bergamo, ragazzino di 14 anni ricoverato per meningite

BERGAMO – Nuovo caso di meningite batterica. Un ragazzino di 14 anni si trova ricoverato da sabato notte nel reparto di terapia intensiva all’ospedale Giovanni XXIII di Bergamo. Le sue condizioni appaiono al momento stabili. E’ stata disposta la profilassi nei confronti di familiari e compagni di scuola. Solo dieci giorni fa un tredicenne colpito da meningite di tipo C è morto all’ospedale San Gerardo di Monza.

Il ragazzino ricoverato a Bergamo, che è iscritto al primo anno di un istituto tecnico commerciale della città lombarda, si trova in condizioni serie ma stabili e pare che non abbia riportato compromissioni neurologiche serie.

Come spiega l’Eco di Bergamo, 

L’episodio ha fatto immediatamente scattare le procedure di profilassi nei confronti di tutte le persone che sono venute a contatto con lo studente. Nella mattinata di sabato l’Ats si è subito attivata insieme alla dirigenza scolastica e ha indetto un incontro con i compagni di classe e i genitori per dare tutte le informazioni del caso e tranquillizzare sul fatto che raramente si verificano situazioni epidemiche.

(…) La profilassi, un antibiotico da assumere due volte al giorno per due giorni nei ragazzi e una sola compressa negli adulti, è stata somministrata a una novantina di persone che hanno avuto contatti stretti con il ragazzo nei sette giorni precedenti ai sintomi: trenta compagni di scuola, trenta compagni di calcio e trenta tra genitori del ragazzo, insegnanti e allenatori. Come assicurato da Ats, con la profilassi è possibile svolgere tranquillamente le attività di tutti i giorni. Inoltre oggi la scuola sarà aperta e le lezioni si svolgeranno regolarmente.

To Top