Bergamo, si dà fuoco dopo aver perso il lavoro

Pubblicato il 30 Gennaio 2010 - 16:42| Aggiornato il 31 Gennaio 2010 OLTRE 6 MESI FA

Ha tentato il suicidio dandosi fuoco con una tanica di benzina un operaio rimasto senza lavoro. L’uomo si trova ora ricoverato al Centro grandi ustionati di Verona, in condizioni gravissime.

A dare l’allarme due operai e un passante che hanno cercato in tutti i modi di spegnere le fiamme. Il dramma questa mattina a Brembate nel bergamasco.

L’operaio, 35 anni è sposato, due mesi fa aveva perso il lavoro perchè la ditta presso cui lavorava, a Zingonia, era fallita. L’uomo era caduto in uno stato di sconforto e disperazione.