Bergamo: uccide la compagna a coltellate, poi tenta il suicidio

Pubblicato il 15 Marzo 2010 22:19 | Ultimo aggiornamento: 15 Marzo 2010 22:20

Una donna è stata uccisa questa sera a coltellate nella sua abitazione di Almè, in provincia di Bergamo. Ad ucciderla, secondo le prime informazioni sarebbe il convivente, che ora è ricoverato in ospedale in gravi condizioni per aver tentato il suicidio ingerendo dei barbiturici.

Da quanto si è appreso, la vittima sarebbe stata raggiunta da alcuni fendenti al collo e al torace.

Dopo l’omicidio l’uomo avrebbe tentato il suicidio ingerendo i barbiturici ma è stato soccorso e portato in ospedale. Sul posto sono presenti i carabinieri e il magistrato, che al momento mantengono il più stretto riserbo sulla vicenda.