Bergamo, Viviana Caglioni picchiata a morte durante quarantena. Il compagno arrestato un mese dopo

di redazione Blitz
Pubblicato il 26 Aprile 2020 14:20 | Ultimo aggiornamento: 26 Aprile 2020 14:29
Bergamo, Viviana Caglioni picchiata a morte durante quarantena. Il compagno arrestato un mese dopo

Bergamo, Viviana Caglioni picchiata a morte durante quarantena. Il compagno arrestato un mese dopo (Foto archivio Ansa)

BERGAMO – Per mesi l’avrebbe picchiata, riempiendola di calci e pugni, fino a mandarla in coma. E dopo l’ultimo brutale pestaggio Viviana Caglioni, 34 anni, è morta.

Per questo il compagno Cristian Michele Locatelli, 42 anni, è stato fermato con l’accusa di omicidio volontario pluriaggravato. Per la procura di Bergamo sarebbe stato lui ad ammazzarla di botte durante la quarantena in casa.

La giovane è morta il 6 aprile in ospedale, ma l’aggressione, secondo l’accusa, risale alla notte tra il 30 e il 31 marzo.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti la lite, iniziata al primo piano dello stabile dove la coppia conviveva da sei mesi con la mamma di lei, a Bergamo, si è conclusa nell’appartamento al pian terreno.

Indagata anche la madre della vittima, che ha continuato a sostenere la posizione del presunto omicida.

Dopo settimane di indagini il pm Paolo Mandurino ha chiesto e ottenuto dal gip Federica Gaudino il fermo del compagno.

Le indagini sono partite a seguito della denuncia del personale sanitario dell’ospedale Papa Giovanni XXIII, dove la vittima è arrivata già priva di sensi, diverse ore dopo il pestaggio.

Al 118 l’uomo aveva riferito che si trattava di una “caduta accidentale“, facendo così ritardare di ore i soccorsi.

Nelle settimane dopo l’aggressione l’uomo avrebbe cercato di depistare gli inquirenti. 

Decisiva sarebbe stata la testimonianza dello zio della ragazza che, poco alla volta ha raccontato agli inquirenti la verità.

Nei sopralluoghi effettuati in casa gli investigatori hanno trovato tracce di sangue, che proverebbero l’aggressione e non la “caduta accidentale”. (Fonte: Agi)