Berlino boccia l’Italia: “E’ tra i paesi più corrotti”

Pubblicato il 1 Dicembre 2011 12:49 | Ultimo aggiornamento: 1 Dicembre 2011 12:54

BERLINO – L’Italia e’ poco trasparente e ancora troppo corrotta, insieme ai paesi che non raggiungono il 5 in pagella: lo afferma il rapporto Transparency international, pubblicato oggi a Berlino, che da’ i voti a 183 paesi del mondo. La scala va da 0 a 10, da ‘altamente corrotto’ a ‘molto trasparente’.

Per l’analisi sono stati valutati parametri come le task force anticorruzione, il grado di trasparenza e la presenza di conflitti di interesse. Due terzi dei paesi ha raggiunto meno di 5 punti: in questa lista c’e’ anche l’Italia, con Ungheria, Bulgaria, Croazia, Grecia e Cecenia.

Prima in classifica, col massimo dei voti, e’ la Nuova Zelanda, seguita da Finlandia e Danimarca. La Germania ha avuto 8 punti. Somalia e Corea del Nord, incluse nell’elenco per la prima volta, sono i paesi piu’ corrotti del mondo.