Berlusconi, busta con pallottole e minacce ai suoi avvocati Ghedini e Longo

di redazione Blitz
Pubblicato il 1 febbraio 2014 13:33 | Ultimo aggiornamento: 1 febbraio 2014 13:33
Berlusconi, busta con pallottole e minacce ai suoi avvocati Ghedini e Longo

Niccolò Ghedini e Piero Longo

VENEZIA – Lettera di minacce con pallottole agli avvocati di Silvio Berlusconi, Niccolò Ghedini e Piero Longo. La missiva è stata acquisita dalla Procura di Venezia.

La busta, riporta il Gazzettino, è stata intercettata giovedì al Centro meccanografico di smistamento delle Poste di Tessera (Venezia) e indirizzata alla sede padovana dello studio legale dei due avvocati di Berlusconi, nonché parlamentari di Forza Italia.

All’interno della busta, un biglietto con la scritta ”ci siamo…ora merde tocca a voi”, un ritaglio di giornale con la foto dei due difensori in udienza e quattro pallottole (due calibro nove per 21 e due calibro nove per 19).

L’episodio è il terzo nell’arco della stessa settimana e che ha visto destinatari di altre due lettere simili di minacce il vicesindaco di Venezia Sandro Simionato e l’assessore  all’Ambiente del comune Gianfranco Bettin.

”Ci sono pazzi e mitomani, assistiamo ad una politica di Verificheremo il fondamento di queste minacce – commenta Longo – Non è comunque che mi rovina l’esistenza”.