“Berlusconi gaglioffo”. Cassazione conferma la condanna disciplinare

Pubblicato il 28 Dicembre 2011 16:13 | Ultimo aggiornamento: 28 Dicembre 2011 16:27

ROMA – Confermata, dalla Cassazione, la condanna disciplinare della censura nei confronti di Adriano Sansa – presidente del tribunale dei minori di Genova ed ex sindaco del capoluogo ligure – che durante una riunione dell'Anm svoltasi il 30 settembre del 2008, in una fase acuta dello scontro tra magistratura e governo sulle leggi ad personam e la riforma della giustizia, aveva definito ''gaglioffi'' l'allora premier Silvio Berlusconi e il Guardasigilli Angelino Alfano.