Bibbona (Livorno), esplosione in un appartamento: un ragazzino e due adulti ustionati gravi

di redazione Blitz
Pubblicato il 23 Settembre 2019 10:48 | Ultimo aggiornamento: 23 Settembre 2019 10:48
Esplosione in un appartamento a Bibbona

(Foto d’archivio)

BIBBONA (LIVORNO) – Esplosione in una palazzina di via Ederle a Bibbona, in provincia di Livorno, domenica sera, 22 settembre. La deflagrazione, forse causata da una fuga di gas, ha investito l’appartamento al primo piano di due, provocando il collasso della copertura dell’edificio. Tre persone, tra cui un ragazzino di 14 anni, sono rimaste ustionate.

All’interno dell’appartamento, oltre al ragazzo, si trovavano un uomo di 41 anni e una donna di 40, che sono stati portati al centro grandi ustionati dell’ospedale di Pisa, mentre il ragazzo è stato ricoverato all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze. La prognosi per tutti e tre è riservata. Le loro condizioni, secondo quanto riportato da Tirreno e Nazione, sarebbero gravi. (Fonti: Ansa, Agi)