Bibione, turista polacco occupa l’ombrellone: “Mi chiamo John Wayne e non pago”. I vigili lo arrestano

di redazione Blitz
Pubblicato il 28 giugno 2018 14:42 | Ultimo aggiornamento: 28 giugno 2018 14:42
Bibione, turista polacco occupa l'ombrellone: "Mi chiamo John Wayne e non pago". I vigili lo arrestano

Bibione, turista polacco occupa l’ombrellone: “Mi chiamo John Wayne e non pago”. I vigili lo arrestano

VENEZIA – “Mi chiamo John Wayne e l’ombrellone non lo pago”. Così ha detto agli agenti della municipale chiamati dal bagnino. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,-Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] L’uomo, un turista polacco di 57 anni, si era categoricamente rifiutato di pagare il biglietto di ingresso e aveva occupato abusivamente una sdraio e un ombrellone sulla spiaggia di Bibione. Non solo, dinanzi alle rimostranze del personale dello stabilimento, aveva preso ad insultare il bagnino che, esasperato, si è visto costretto a chiedere l’intervento della Polizia Locale, di pattuglia nella zona.

Andrea Gallo, comandante dei vigili, racconta al Gazzettino: “Agli agenti il polacco ha iniziato a dire di chiamarsi come il famoso attore John Wayne, chiaramente prendendosi beffe anche degli uomini in uniforme”.

Alla fine anche quelli hanno perso la pazienza e per il turista spavaldo sono scattate le manette. Il suo vero nome è Dariusz Grzegorz Kazmieczak e ora dovrà rispondere all’autorità giudiziaria di Pordenone di resistenza a pubblico ufficiale e del rifiuto di fornire le proprie generalità.