Bibione (Venezia), esplosione in una palazzina. Forse una fuga di gas

di redazione Blitz
Pubblicato il 6 Agosto 2019 9:20 | Ultimo aggiornamento: 6 Agosto 2019 9:20
Esplosione a Bibione

(Foto archivio)

BIBIONE (VENEZIA) – Esplosione nella notte in una palazzina di due piani a Bibione, in provincia di Venezia. A causare la deflagrazione una probabile fuga di gas. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, 

Dalle prime informazioni non ci sarebbero vittime. Due bambini si sono feriti i piedi calpestando alcuni frammenti di vetro nel fuggire di casa e sono stati medicati sul posto da un’ambulanza.

Il boato, intorno alle 3:30 di notte, ha spaventato i residenti della zona. Alcuni muri sono caduti e diversi edifici circostanti sono rimasti danneggiati dallo scoppio.

La palazzina è composta da quattro appartamenti affittati a turisti suddivisi in due piani. La struttura non è alimentata a metano ma a Gpl poiché si tratta di appartamenti utilizzati solo in estate. L’immobile è stato dichiarato inagibile e i turisti sono stati sgomberati. (Fonti: Ansa, Agi, Fanpage)