Bici 6 volte più pericolose delle auto: quasi un morto a settimana

di redazione Blitz
Pubblicato il 20 Maggio 2015 16:15 | Ultimo aggiornamento: 20 Maggio 2015 16:16
Bici 6 volte più pericolose delle auto: quasi un morto a settimana

Bici 6 volte più pericolose delle auto: quasi un morto a settimana

MILANO – Bici 6 volte più pericolose delle auto: lo rivela uno studio sull’incidentalità dei ciclisti in Lombardia, effettuato dal Centro di monitoraggio regionale in occasione della settimana mondiale della sicurezza stradale. Dall’analisi risulta che a parità di spostamenti, la mortalità sulle due ruote è di sei volte superiore a quella in auto. Nel solo 2013 si contano 49 ciclisti morti in Lombardia: quasi uno alla settimana. Ma gli incidenti sono molti di più: 4613, 12 feriti in media al giorno.

A favore dei ciclisti c’è da dire che la causa degli incidenti non è quasi mai legata al loro comportamento su strada. La quasi totalità si concentra in città (il 90% dei casi). Sintomo, probabilmente, di una incompatibilità ambientale tra il mezzo e i centri urbani particolarmente trafficati. I soggetti più a rischio sono bambini anziani, che costituiscono rispettivamente il 10% e il 41% dei decessi.

Per questo la Regione Lombardia, riporta l’Eco di Bergamo, ha promosso un bando da 3 milioni di euro per cofinanziare progetti di natura infrastrutturale, ma anche iniziative mirate all’educazione stradale nelle scuole e interventi volti alla sensibilizzazione nei confronti degli utenti della strada.