Biella: fuga in moto senza patente, inseguimento e 11.000 euro di multa

Pubblicato il 19 Ottobre 2011 13:13 | Ultimo aggiornamento: 19 Ottobre 2011 13:15

BIELLA – Inseguito dalla Polizia, con la sua potente moto, ma senza patente, la ha "bruciato" semafori, preso rotatorie contromano e fatto chilometri a 150 kmh nel centro di Biella. Alla fine si è fermato contro un'auto della Polizia che gli ha sbarrato la strada. Il protagonista, un giovane di 29 anni, oltre alla denuncia per guida senza patente e resistenza a pubblico ufficiale, rischia multe da 2.500 a 11.000 euro per eccesso di velocità, guida contromano, inversione di marcia e mancato rispetto dell'alt.

Il giovane è stato intercettato da una pattuglia della Squadra Volanti della Questura di Biella che stava facendo un posto di controllo; alla vista degli agenti, ha subito invertito la marcia della sua Yamaha T-max nel tentativo di far perdere le tracce. Ne è nato un rocambolesco inseguimento sul filo dei 150 kmh fino a quando il giovane, trovata la strada sbarrata da un'altra auto della Polizia, ha perso il controllo della moto ed è caduto a terra, senza ferirsi. La moto e' stata sottoposta a fermo amministrativo.