Biella, colpisce la moglie con un ferro da stiro in testa e tenta il suicidio

di Maria Elena Perrero
Pubblicato il 5 Febbraio 2020 12:42 | Ultimo aggiornamento: 5 Febbraio 2020 12:42
Biella, colpisce la moglie con un ferro da stiro in testa e tenta il suicidio

Biella, colpisce la moglie con un ferro da stiro in testa e tenta il suicidio (Foto d’archivio Ansa)

BIELLA  –  Ha colpito la moglie alla testa con un ferro da stiro e ha tentato il suicidio provando a sgozzarsi con un coltello da cucina. E’ accaduto a Biella. L’uomo, 67 anni, è ora ricoverato in ospedale, mentre la moglie, 58 anni, è stata trasferita d’urgenza al Cto di Torino con una profonda ferita alla testa. L’uomo si è procurato ferite da taglio al collo e a una gamba, all’altezza dell’arteria femorale. Entrambi sono in gravi condizioni. 

A dare l’allarme la mattina di mercoledì 5 febbraio  è stato un vicino di casa della coppia, a cui la donna ha chiesto aiuto per sfuggire alla violenza del marito. Il tentativo di omicidio-suicidio sarebbe infatti avvenuto al culmine di un litigio. La polizia sta cercando di ricostruire quanto accaduto.

Teatro dell’ennesima violenza domestica, un appartamento di una palazzina a pochi passi dalla Questura di Biella. Sul posto anche la polizia scientifica, per i rilievi del caso. (Fonte: Ansa)