Bimbo alla finestra colpito da un proiettile, la guardia giurata che ha sparato denunciata per lesioni gravissime colpose

Bimbo alla finestra colpito da un proiettile, la guardia giurata che ha sparato denunciata per lesioni gravissime colpose. E' successo a Cortefranca in provincia di Brescia.

di redazione Blitz
Pubblicato il 16 Agosto 2022 - 18:25
proiettili foto ansa

I cartelli stradali colpiti dalla guardia giurata (foto Ansa)

La procura di Brescia ha iscritto nel registro degli indagati con l’accusa di lesioni gravissime colpose, la guardia giurata di 46 anni che nella serata di Ferragosto ha esploso alcuni colpi di pistola in strada a Cortefranca in provincia di Brescia.

Guardia giurata spara e colpisce bimbo alla finestra: denunciato per lesioni gravissime colpose 

I colpi hanno ferito un bambino di nemmeno due anni che era sul balcone di casa con la famiglia. All’uomo sono già state sequestrate tutte le armi che aveva in casa e che risultano legalmente detenute. Il proiettile ha colpito il piccolo mentre era affacciato alla finestra. Sono gravi le condizioni del bambino, ricoverato all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

L’uomo puntava ai cartelli stradali

Ancora da chiarire il motivo per cui il vigilante abbia sparato. Probabilmente voleva colpire qualche cartello stradale. In zona ce n’è infatti uno colpito da diversi proiettili sparati proprio dall’uomo di 46 anni.

Al momento dell’esplosione la guardia giurata non era sola ma con due nipotini e non si esclude che stessero sparando ai cartelli stradali forse per gioco.

casa bimbo ansa

Il balcone in cui si era affacciato il bimbo ferito (Ansa)