Tragedia a Lecce: bimbo di 4 anni annega nella vasca per i pesci in giardino

Pubblicato il 2 agosto 2012 0:42 | Ultimo aggiornamento: 2 agosto 2012 0:50

LECCE – Annegato a 4 anni vasca per i pesci alta appena 1 metro nel giardino della propria casa. E’ accaduto in una villa privata alla periferia di Lecce. La nonna ha trovato il bimbo riverso nell’acqua del laghetto ed ha dato l’allarme. Ma per il piccolo ormai non c’era più nulla da fare, all’arrivo degli operatori del 118 era già morto.

Il bimbo, appena 4 anni, era il secondo figlio adottivo di una coppia di avvocati di Lecce. Al momento della tragedia la nonna era in casa con un’amica, il nipotino ed altri due bambini. Il piccolo si sarebbe allontanato senza che nessuno degli adulti se ne accorgesse.

Quando la nonna si è accorta dell’assenza del nipotino sono scattate le ricerche, poi il ritrovamento. Il bimbo era riverso nella vasca in giardino, per lui inutili anche i soccorsi, era già morto.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other