Bimbo Padova: minacce morte all’ ispettrice del blitz

Pubblicato il 13 Ottobre 2012 17:35 | Ultimo aggiornamento: 13 Ottobre 2012 20:26

PADOVA – Insulti e minacce di morte sono stati rivolti, attraverso siti web e con chiamate anonime al 113, all’ispettrice dell’ufficio minori della Questura di Padova che ha eseguito con altri colleghi il prelievo del bambino di 10 anni sottratto alla potestà della madre a Cittadella.

Lo apprende l’Ansa da fonti qualificate. La poliziotta, molto provata ed in stato di stress, ha scelto di restare comunque al lavoro ma ha deciso assieme al marito, anch’egli poliziotto, di tenere i figli a casa da scuola per qualche giorno.