Blocco tir, a Napoli un arresto e 8 persone multate

Pubblicato il 24 Gennaio 2012 22:48 | Ultimo aggiornamento: 24 Gennaio 2012 23:17

NAPOLI, 24 GEN – Multe per otto persone ritenute responsabili di blocchi stradali arbitrari, un manifestante arrestato al casello di Nola (Napoli) e l'obbligo per le societa' Q8 ed Esso di provvedere rapidamente al rifornimento dei distributori di carburante di Napoli e provincia rimasti a secco. E' quanto ha deciso la Prefettura nel corso di un incontro tenuto oggi nel Palazzo del Governo di piazza del Plebiscito a Napoli al quale hanno preso parte i vertici delle forze dell'ordine e i responsabili delle societa' Q8 ed Esso.

Malgrado siano stati rimossi i blocchi alla circolazione e ripristinata la viabilita' sulla rete viaria provinciale, infatti, molti distributori di benzina, non essendo stati riforniti di carburante, sono stati costretti a chiudere.

Le forze di polizia hanno anche assicurato assistenza agli automezzi che riforniscono di carburante le strutture ospedaliere, sanitarie e l'aeroporto.