Genova, sequestro bolle di sapone cinesi tossiche: “Con batterio ‘opportunista’”

Pubblicato il 10 luglio 2012 12:50 | Ultimo aggiornamento: 10 luglio 2012 12:53

GENOVA – Adesso anche le bolle di sapone sono “tarocche” e possono essere tossiche: a Genova è stato sequestrato un carico enorme di bolle di sapone “made in China”, 35.214 confezioni, che contenevano un batterio resistente agli antibiotici e quindi altamente rischioso per la salute dei bambini. Il batterio incriminato è lo pseudomonas aeruginosis, detto batterio ‘opportunista’.

Le analisi hanno evidenziato la presenza del batterio 380 mila volte superiore al limite di tolleranza. I militari e funzionari delle dogane hanno sequestrato le 35.214 confezioni di bolle, tutte a forma di cono gelato e di manganello, ed hanno denunciato l’importatore, un fiorentino, per importazione di giocattoli non conformi. Il valore commerciale della merce sequestrata era di 100 mila euro. Il Nas invita tutti coloro che hanno acquistato oggetti con questa forma a distruggerli o farli analizzare.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other