Bolletta-beffa a Livorno: 1 centesimo. Spende 130 volte tanto per pagarla

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 settembre 2013 9:43 | Ultimo aggiornamento: 9 settembre 2013 9:46

bolletta-2LIVORNO – Clara Calamai, livornese, quando ha aperto la lettera della bolletta dell’Enel è rimasta sorpresa: un centesimo. Stop. Un centesimo da pagare.  Contiene il calcolo di rettifica del consumo di gas – in altre parole il conguaglio – del periodo che va da febbraio a giugno di quest’anno. Valore: 0,01 euro.

“Quando ho ricevuto la bolletta – racconta la donna – ho chiamato subito il numero verde. Pensavo che si sarebbero resi conto che sarebbe stato più semplice cancellare il pagamento e addebitarmi il centesimo con la prossima bolletta». «Ma dall’altra parte della cornetta – continua – un operatore, peraltro gentilissimo, mi ha spiegato che l’operazione non era possibile e che se non avessi pagato sarebbero arrivati solleciti e spese aggiuntive. Figuriamoci – sorride – se voglio vedermi staccare la fornitura per un centesimo…”

Così qualche giorno fa l’utente, di passaggio da Pisa, si è fermata a un ufficio postale, ha fatto la trafila e ha pagato: 1.30 euro, 130 volte tanto.