Bollettino coronavirus del 12 ottobre: 2.494 i nuovi positivi ai test Covid, 49 morti, ricoveri in calo

di redazione Blitz
Pubblicato il 12 Ottobre 2021 17:58 | Ultimo aggiornamento: 12 Ottobre 2021 17:58
Bollettino coronavirus del 12 ottobre: 2.494 i nuovi positivi ai test Covid, 49 morti, ricoveri in calo

Bollettino coronavirus del 12 ottobre: 2.494 i nuovi positivi ai test Covid, 49 morti, ricoveri in calo

Bollettino coronavirus del 12 ottobre: sono 2.494 i nuovi positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 1.516. Sono invece 49 le vittime in un giorno, ieri erano stata 34.  

In tutto gli attualmente positivi al coronavirus Sars-CoV-2 in Italia sono 82.546, con un calo di 1.560 nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute.

Dall’inizio della pandemia i casi sono stati 4.704.318, i morti 131.384. I dimessi e i guariti sono invece 4.490.388, con un incremento di 3.997 rispetto a ieri.  

Bollettino coronavirus del 12 ottobre: tasso di positività allo 0,8%

Sono 315.285 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 114.776. Il tasso di positività è allo 0,79%, in calo rispetto all’1,3% di ieri.  

Bollettino coronavirus del 12 ottobre: ancora in calo ricoveri e terapie intensive

Sono 370 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid in Italia, 4 in meno rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite.

Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute sono 21 (ieri 18). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 2.665 (ieri 2.688), rispetto a ieri sono 23 in meno. 

Aifa: 16 decessi su 435 valutati correlabili al vaccino anti Covid (circa 0,2 casi su milione di dosi)

Intanto l’Aifa (Agenzia italiana del farmaco) ha reso noto che complessivamente, nel periodo compreso tra il 27 dicembre 2020 ed il 26 settembre 2021, 16 casi di mortalità (3,7%) sui 435 valutati sono risultati correlabili ai vaccini Covid (circa 0,2 casi ogni milione di dosi somministrate), di cui 14 già descritti nei Rapporti precedenti.

Lo evidenzia il nono Rapporto di farmacovigilanza sui vaccini Covid-19 pubblicato dall’Agenzia Italiana del Farmaco.

Le rimanenti due segnalazioni si riferiscono a due pazienti di 76 e 80 anni con condizione di fragilità per pluripatologie, deceduti per Covid dopo aver completato il ciclo vaccinale.