Bologna, allarme suicidio ma era un tuffo nella neve

Pubblicato il 2 Febbraio 2012 16:58 | Ultimo aggiornamento: 2 Febbraio 2012 17:04

– BOLOGNA, 2 FEB – Un 'tuffo' nella neve fresca ha
provocato un falso allarme per quello che sembrava un suicidio
questa mattina in via Emilia Ponente, alla periferia di Bologna.
Verso le 8.30, da un bus di passaggio, qualcuno ha visto un uomo
lanciarsi dal ponte sul fiume Reno e, temendo il peggio, ha
avvertito le forze dell'ordine. Sono cosi' intervenuti polizia e
vigili del fuoco che, dopo un rapido sopralluogo, hanno scoperto
che si era trattato di un equivoco.
Il presunto suicida non si era buttato nel fiume, ma su una
'montagna' di neve accumulata sotto il ponte, dove c'erano
ancora una grossa buca, provocata dall'impatto del 'tuffatore'
sulla neve, e accanto le impronte delle scarpe che lo hanno
riportato verso la strada..