Bologna: associazioni gay in guerra

Pubblicato il 19 Ottobre 2011 21:45 | Ultimo aggiornamento: 19 Ottobre 2011 21:48

BOLOGNA, 19 OTT – Due associazioni vicine al mondo gay, Agedo e Famiglie Arcobaleno, hanno chiesto di entrare nella Consulta della famiglia del Comune di Bologna e nella citta' che per prima decenni fa diede una sede al movimento omosessuale e' scoppiata l'ennesima polemica su questo tema.

Amelia Frascaroli, assessore al Welfare, cattolica vicina a Sel, si e' detta favorevole e l'ultima parola spettera' al Consiglio ma dal centro e da destra sono partite contestazioni forti.