Bologna, 49enne preso a bastonate al Pilastro: è grave

di redazione Blitz
Pubblicato il 6 Agosto 2020 13:57 | Ultimo aggiornamento: 6 Agosto 2020 13:57
49enne preso a bastonate a Bologna

Bologna, 49enne preso a bastonate al Pilastro: è grave (foto Ansa)

Bologna, 49enne preso a bastonate la sera di mercoledì 5 agosto, nella perferia di Bologna. La Polizia sta indagando sull’aggressione.

Bologna, la vittima è un uomo di 49 anni, con alcuni precedenti.

L’uomo è stato soccorso al giardino Pasolini, nei pressi di via Salgari, zona Pilastro, e portato all’ospedale Maggiore in gravi condizioni.

Secondo quanto ricostruito dalla segnalazione di un vicino e dalla madre dell’uomo, ad aggredirlo, intorno alle 23, sarebbe stato un gruppo di 5-6 persone.

Si tratta probabilmente di residenti della zona forse di sua conoscenza.

Sono intervenute le Volanti e la Scientifica, che ha trovato i bastoni usati per colpire la vittima, che aveva molto sangue sul viso e una ferita alla gamba.

Il 49enne è ricoverato in rianimazione, in prognosi riservata. Non è in pericolo di vita

Il 49enne è ricoverato in rianimazione, in prognosi riservata. Non è in pericolo di vita e nelle prossime ore potrebbe essere trasferito in un altro reparto.

A quel punto gli investigatori potrebbero sentirlo per acquisire la sua ricostruzione dei fatti e avere elementi utili per rintracciare gli aggressori.

Pilastro, la citofonata di Salvini alla famiglia di tunisini

Il quartiere del Pilastro, a Bologna è considerato una zona difficile.

Prima delle elezioni per il rinnovo della giunta regionale dell’Emilia Romagna, Matteo Salvini citofonò ad una famiglia di tunisini accusandoli di essere degli spacciatori. 

Il gesto scatenò molte critiche nei confronti del leader della Lega (fonte: Ansa).