Bologna, bomba carta davanti alla sede di Forza Nuova

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 Dicembre 2018 8:46 | Ultimo aggiornamento: 10 Dicembre 2018 12:04
Bologna, esplosa bomba carta davanti sede Forza Nuova

Bologna, bomba carta davanti alla sede di Forza Nuova (Foto Ansa)

BOLOGNA – Un ordigno, probabilmente una ‘bomba carta’, è esploso nella notte a Borgo Panigale, in provincia di Bologna, davanti a una sede di Forza Nuova, in via Biancolelli, la mattina del 10 dicembre. Non ci sono stati feriti, ma la serranda è stata danneggiata e divelta. La Polizia di Stato con la Digos ha avviato indagini. 

“La risposta di Forza Nuova sarà forte e decisa, nessuno potrà impedirci di fare politica e non sarà certo un gesto vigliacco fatto di notte a intimorirci”. È questo il primo commento di Forza Nuova Bologna all’attentato incendiario compiuto nella notte contro la sede di via Biancolelli, alla periferia della città.

L’ordigno, si legge in una nota firmata da Stefano Colato, ha fatto danni gravissimi, la serranda è stata divelta e la vetrina è andata in frantumi. “A breve annunceremo iniziative”. “Purtroppo il clima politico a Bologna sta diventando sempre più pesante – prosegue – e dalle minacce a una nostra militante (Selene Ticchi D’Urso, ndr) si è passato purtroppo ai fatti, fatto di una gravità inaudita. Il nostro modo di fare politica, a difesa degli italiani e delle fasce più deboli della società dà fastidio e questi sono i risultati della campagna d’odio scatenata negli ultimi tempi a chi non si allinea al politically correct”.