Bologna, clochard aggredito. La Caritas: “Episodio brutto e preoccupante”

Pubblicato il 18 Dicembre 2011 14:29 | Ultimo aggiornamento: 18 Dicembre 2011 14:35

BOLOGNA, 18 DIC – Un episodio ''grave, brutto e preoccupante'', che ''porta la risonanza dei fatti di Firenze e di Torino''. Cosi' il direttore della Caritas diocesana di Bologna, Paolo Mengoli, ha commentato l'aggressione da parte di un gruppo di giovani ad un anziano senza fissa dimora, la scorsa notte, in una via del centro storico della citta' delle Due Torri.

Si tratta, ha proseguito, ''di una cosa piccola, ma che deve allarmare''. Anche perche', ha ricordato il direttore, ''nella nostra citta', in diversi punti del centro, ci sono moltissime persone che tutte le notti dormono in strada''. E i servizi di accoglienza che fornisce l'amministrazione comunale, che ha varato un piano straordinario per l'inverno, curato dall'assessore alle Politiche sociali Amelia Frascaroli, che proprio della Caritas in passato era stata dirigente, secondo Mengoli, peccano di ''disorganizzazione''.