Bologna, coppia trovata morta in casa: overdose, gira una partita tagliata male

di redazione Blitz
Pubblicato il 16 luglio 2018 17:02 | Ultimo aggiornamento: 16 luglio 2018 17:15
Bologna, coppia trovata morta in casa: overdose, gira una partita tagliata male

Bologna, coppia trovata morta in casa: overdose, gira una partita tagliata male

BOLOGNA – I poliziotti li hanno trovati ormai senza vita riversi sul pavimento della cucina. Marito e moglie, 48 anni lui e 42 lei, sono stati uccisi una da un’overdose. Accanto ai corpi, su un vassoio c’erano ancora tracce di polvere bianca, cocaina o eroina, che ora saranno analizzate. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]

La macabra scoperta è avvenuta in un appartamento di via San Mamolo, a Bologna. Gli investigatori sono ora in cerca della partita di droga killer, probabilmente tagliata male, che da alcuni giorni gira in città. Pochi giorni prima un cinquantenne pugliese è stato trovato morto in albergo.

Della coppia di via San Mamolo si erano persi i contatti da un paio di giorni. Lui, geometra, lavorava in una ditta edile, lei casalinga. A dare l’allarme era stata la madre della donna che, trovandosi in vacanza, da giorni non riceveva risposta al telefono.

All’interno dell’abitazione sono stati trovati anche svariati farmaci. Non risultano segni di effrazione o violenza: la porta era chiusa dall’interno. Ci è voluto l’intervento dei Vigili del Fuoco per entrare. Il pm ha aperto un fascicolo per morte in conseguenza di altro reato (lo spaccio). Nei prossimi giorni sarà effettuata l’autopsia sui due cadaveri.