Bologna, la denuncia di una diciassettenne: “Stuprata in un vagone alla stazione”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 novembre 2017 19:28 | Ultimo aggiornamento: 6 novembre 2017 19:28
bologna-violenza

Bologna, la denuncia di una diciassettenne: “Stuprata in un vagone alla stazione”

BOLOGNA – Una giovane diciassettenne ha denunciato di essere stata stuprata e poi rapinata in un vagone di un treno fermo alla stazione di Bologna. L’episodio è avvenuto venerdì 3 novembre.

La minore ha riferito di aver passato la serata nella zona di piazza Verdi con alcuni amici e di aver bevuto molti alcolici. Ad un certo punto si è accorta di non aver più il cellulare e un giovane magrebino si sarebbe offerto di aiutarla, dicendole di seguirlo. I due sarebbero quindi arrivati in stazione, dove la giovane sostiene di aver subito la violenza sessuale. Si sarebbe svegliata solo la mattina dopo, seminuda e senza più la borsa con sé.