Bologna, evacuati 9.401 residenti per disinnesco di un ordigno della Seconda Guerra Mondiale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 aprile 2018 9:47 | Ultimo aggiornamento: 8 aprile 2018 9:47
Bologna, evacuati 9.401 residenti tra via Zanardi e via Bovi Campeggi per disinnesco di un ordigno della Seconda Guerra Mondiale (foto Ansa)

Bologna, evacuati 9.401 residenti tra via Zanardi e via Bovi Campeggi per disinnesco di un ordigno della Seconda Guerra Mondiale (foto Ansa)

BOLOGNA – Oltre novemila residenti sono stati evacuati a Bologna, tra via Zanzardi e via Bovi, per il disinnesco di un ordigno da 500 libbre della Seconda Guerra Mondiale.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano e Ladyblitz in queste App per Android. Scaricate qui Blitz e qui Ladyblitz.

Sono 9.401 i residenti temporaneamente allontanati, nel raggio di 800 metri dal luogo del ritrovamento: sono stati allestiti diversi punti di accoglienza e alcuni presidi sanitari. A breve entreranno in azione gli artificieri del genio ferrovieri dell’Esercito, comandati dal tenente colonnello Vincenzo Carbone. Dopo il via libera della prefettura, si procederà con la rimozione delle due spolette della bomba d’aereo, che poi verrà trasportata e fatta brillare in una cava a Pianoro, in provincia. Non sono ancora chiare le tempistiche, si ritiene che le operazioni si concluderanno entro il primo pomeriggio.