Bologna: Giampietro Moleri morto in incidente su A13. Il suo tir si è ribaltato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Settembre 2018 10:39 | Ultimo aggiornamento: 8 Settembre 2018 11:57
Bologna: Giampietro Moleri morto in incidente su autostrada A13. Il suo tir si è ribaltato

Bologna: Giampietro Moleri morto in incidente su A13. Il suo tir si è ribaltato (foto Ansa)

BOLOGNA – Un terribile incidente sulla autostrada A13, vicino Bologna, ha causato la morte di un camionista, Giampietro Moleri, originario di Bariano (provincia di Bergamo).

L’A13 è rimasta chiusa per tutto il pomeriggio del 7 settembre nel tratto bolognese tra le uscite Interporto e Arcoveggio in entrambe le direzioni: proprio lì un mezzo pesante si è ribaltato e ha occupato l’intera carreggiata. Il conducente del tir, 56 anni, è morto.

Per tutto il pomeriggio si sono registrati chilometri di coda vicino al tratto di autostrada interessato. Il tir trasportava soda caustica: il liquido si è sparso per la carreggiata e sono state necessarie le operazioni di pulizia. Il mezzo si è rovesciato praticamente sotto ad un cavalcavia, rimanendo come incastrato; dalle prime ricostruzioni il conducente, deceduto nello schianto, avrebbe perso il controllo senza coinvolgere altri veicoli.

Secondo quanto si apprende è stato scongiurato il rischio di un incendio. Sul posto la Polizia Stradale e i vigili del fuoco, intervenuti anche con le mascherine per evitare di essere intossicati dalla sostanza.

Il comando provinciale dei Vigili del fuoco ha poi fatto sapere che sono quattro le sostanze pericolose riversate sull’asfalto dal Tir. Oltre alla soda caustica, di cui si sapeva già da subito, si tratta anche di acido nitrico, acido solforico e ipoclorito in soluzione.