Bologna: Luca Hernandez è morto a 24 anni. Era il writer Lah

di redazione Blitz
Pubblicato il 7 novembre 2017 15:41 | Ultimo aggiornamento: 7 novembre 2017 15:41
Luca-Hernandez-writer

Bologna: Luca Hernandez, writer, è morto a 24 anni

BOLOGNA – E’ morto a 24 anni uno dei writers più noti d’Italia: Luca Hernandez. Alcuni suoi graffiti hanno ridato vita ai muri del centro civico di via Gorki a Bologna, dove aveva realizzato anche un ritratto del partigiano William Michelini, cui è intitolata la struttura al quartiere Navile.

Hernandez, conosciuto nel mondo della street art con il nome di Lah, è morto lunedì sera, 6 novembre, all’ospedale Maggiore per le conseguenze di un incidente stradale di domenica in Valsamoggia.

Lo scontro fra la sua Polo e una Auris non sembrava grave ma le condizioni del giovane sono peggiorate con il passare delle ore. Hernandez era stato trasferito dal pronto soccorso al reparto di rianimazione. Ma lunedì sera il suo cuore ha smesso di battere.

Nato a Bologna da madre italiana e padre argentino, Lah abitava a Guiglia (Modena), ma con i suoi murales ha lasciato tracce in varie regioni: lo scorso febbraio aveva vinto un concorso e realizzato graffiti in alcuni comuni della provincia di Mantova, altri lavori in Toscana e nelle Marche.

A Bologna, oltre al progetto Zona Navile Gorki, realizzato con l’associazione Serendippo e inaugurato tre settimane fa, aveva realizzato nuovi murales che hanno colorato via del Guasto, nella zona dell’Università.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other