Bologna. Maria Grazia, neonata trovata nel cassonetto: “Sta bene e mangia”

Pubblicato il 20 Gennaio 2013 18:54 | Ultimo aggiornamento: 20 Gennaio 2013 20:30
Bologna. Maria Grazia, neonata trovata nel cassonetto: "Sta bene e mangia"

Bologna. Maria Grazia, neonata trovata nel cassonetto: “Sta bene e mangia”

BOLOGNA – “Maria Grazia mangia e sta bene”. L’ospedale Sant’Orsola di Bologna ha scelto il nome per la neonata trovata il 19 gennaio in un cassonetto. Le sue condizioni sono migliorate e dal reparto di terapia intensiva neonatale, dove è ancora ricoverata a scopo precauzionale, a breve verrà trasferita nella degenza ordinaria.

Il personale del reparto che si prende cura della piccola ha detto: “E’ in buone condizioni di salute; gli esami e i controlli eseguiti sono risultati nella norma ed è già stata alimentata più volte con regolarità. Il personale che si sta prendendo cura della neonata le ha dato un nome, Maria Grazia.

Prosegue il Sant’Orsola, spiegando anche che ”la catena di solidarietà e di aiuto è già nata spontaneamente, contribuendo con donazioni per fornire al bimba un corredino”. Inoltre, ”i servizi sociali del Comune di Bologna sono intervenuti prontamente per la presa in carico della bambina”.