Bologna, sparano contro conoscenti e polizia con pistola a pallini: denunciato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Luglio 2019 17:33 | Ultimo aggiornamento: 25 Luglio 2019 17:57
Sparano con pistola a pallini contro amici e polizia

Spara con pistola a pallini contro pattuglia della polizia (Foto archivio ANSA)

BOLOGNA – Sparavano pallini con una pistola a pallini contro le vetture di alcuni conoscenti, poi lo hanno fatto con una volante della polizia intervenuta sul posto. L’episodio è avvenuto lo scorso 11 giugno a Bologna, nella periferia di Borgo Panigale, e il 25 luglio gli agenti hanno denunciato un 25enne nato in Romania e con precedenti. Le accuse sono di minacce aggravate dall’uso dell’arma e lesioni personali a un connazionale di 30 anni, che era stato colpito sul viso da uno dei pallini.

Secondo la ricostruzione della polizia, il 25enne era alla guida della Bmw dalla quale erano partiti i colpi, esplosi dal passeggero che non è stato ancora identificato. Quel giorno la Polizia era intervenuta verso le 20 nei pressi del centro commerciale Centroborgo, dove erano state segnalate alcune auto che facevano manovre spericolate. Gli agenti avevano scoperto che si era trattato di un inseguimento fra la Bmw e altre due auto, i cui occupanti tentavano di sfuggire ai colpi sparati dal passeggero della berlina.

Ad essere presi di mira erano stati quattro romeni, età fra i 27 e i 30, tutti conoscenti. Mentre le pattuglie erano sul posto, la Bmw era ricomparsa e dall’abitacolo erano partiti alcuni colpi anche in direzione della Volante, poi l’auto si era allontanata a forte velocità. Dalla targa, gli investigatori sono risaliti al 25enne, che ha ammesso i fatti dicendo di conoscere solo di vista il passeggero che ha sparato. (Fonte ANSA)