Bologna, tredicenne accoltellato davanti a scuola media

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 Dicembre 2019 15:05 | Ultimo aggiornamento: 10 Dicembre 2019 15:05
Carabinieri, Ansa

Una volante dei carabinieri (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Un tredicenne è stato accoltellato davanti a una scuola media durante una lite con un suo coetaneo. Il tredicenne, lievemente ferito, per fortuna non è grave ed è già rientrato a scuola.

Una lite tra ragazzini nel parco davanti alla scuola media che entrambi frequentano è degenerata in un’aggressione a coltellate. E’ successo ieri mattina, lunedì 9 dicembre, in una scuola alla periferia di Bologna. Secondo quanto è stato ricostruito dalla Polizia, ad affrontarsi poco prima dell’inizio delle lezioni sono stati un dodicenne e un tredicenne, che hanno cominciato a litigare per motivi non chiari. Dalle parole sono passati alle mani e, nonostante l’intervento di un altro coetaneo che ha tentato di separarli, il più piccolo ha estratto un coltello da cucina che aveva con sé e ha colpito il compagno a una coscia. Il tredicenne, lievemente ferito, è entrato regolarmente a scuola e ha cominciato a seguire le lezioni. Solo dopo qualche ora un insegnante, vedendolo un po’ strano, gli ha chiesto spiegazioni e l’alunno a quel punto ha raccontato cosa era successo. La scuola ha subito avvertito il 118 e il ragazzino è stato trasportato all’ospedale Maggiore, dove gli è stata medicata le ferita.

Fonte: Ansa.