Bologna, treno Frecciabianca perde un portellone in corsa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 novembre 2017 10:20 | Ultimo aggiornamento: 26 novembre 2017 10:20
treno-portellone

Bologna, treno Frecciabianca perde un portellone in corsa

BOLOGNA – Dal locomotore di un Frecciabianca in viaggio da Pescara a Milano si è staccata una paratia di acciaio che protegge parti della trasmissione sotto il locomotore. Il pezzo è stato travolto dal treno in corsa, e un grosso frammento è rimasto incastrato sotto il convoglio. Inevitabile lo stop nel mezzo della campagna a due passi da Castel San Pietro Terme, in Emilia.

Disagi per i circa 300 viaggiatori a bordo del Frecciabianca 8806 partito partito dall’Abruzzo e diretto a Milano. Come racconta il Resto del Carlino, intorno alle 9.15 il treno si è fermato, nel mezzo della campagna. Solo dopo due ore il treno è riuscito a ripartire ed è arrivato a Bologna con un paio d’ore di ritardo.

Le Ferrovie dello Stato hanno cercato di venire incontro alle esigenze dei passeggeri autorizzando quelli del Frecciabianca a salire sul primo Frecciarossa a disposizione nel capoluogo felsineo, diretto a Milano. Altri che a Bologna dovevano salire sul Frecciabianca ritardatario per dirigersi a Milano sono stati autorizzati a salire in anticipo sull’orario sul primo Frecciarossa diretto nel capoluogo lombardo, in modo da comprimere, per quanto possibile, i ritardi accumulati.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other