Boltiere (Bergamo), bimbo di 10 anni resta incastrato in cassonetto per indumenti e muore

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Maggio 2020 22:34 | Ultimo aggiornamento: 20 Maggio 2020 0:03
Ambulanza, Ansa

Boltiere (Bergamo), bimbo di 10 anni incastrato in cassonetto per indumenti: è grave (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Dramma a Boltiere (Bergamo): non ce l’ha fatta il bimbo di 10 anni che era rimasto incastrato in un cassonetto per la raccolta di indumenti usati.

Il piccolo è morto nella serata di martedì 19 maggio all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, dov’era stato trasferito in ambulanza in condizioni purtroppo disperate dopo essere stato estratto dai vigili del fuoco dal cassonetto, che è stato smontato.

Nonostante il prodigarsi dei medici, le ferite da schiacciamento erano troppo gravi. Probabilmente sarà disposta l’autopsia.

Scrive L’Eco di Bergamo:

Un bambino di 10 anni è morto la sera di martedì 19 maggio a Boltiere per un tragico incidente. Il bimbo si è arrampicato su un cassonetto di abiti usati probabilmente per cercare di prendere qualcosa all’interno ed è rimasto schiacciato nell’ingranaggio di chiusura.

Ad accorgersi dell’incidente sarebbe stata una signora che stava passando nella zona e che ha allertato i soccorsi.

Le sue condizioni sono subito parse gravissime, il bimbo non era cosciente e i sanitari hanno cercato di rianimarlo.

Sul posto sono arrivate due ambulanze a un’auto medica e anche i Vigili del fuoco di Dalmine che hanno smontato il cassonetto per liberarlo. Trasportato d’urgenza in ospedale, il bambino è spirato poco dopo il suo arrivo al Papa Giovanni di Bergamo. (Fonte: Ansa, L’Eco di Bergamo).