Bolzano, autostrada del Brennero: tir in fiamme e tamponamento. Cinque feriti

di redazione Blitz
Pubblicato il 4 Ottobre 2019 15:36 | Ultimo aggiornamento: 4 Ottobre 2019 15:36
Bolzano, autostrada del Brennero: tir in fiamme e tamponamento. Cinque feriti

Il tir in fiamme sulla autostrada del Brennero (Foto Ansa)

BOLZANO  –  Paura e disagi sulla autostrada del Brennero venerdì 4 ottobre. Intorno alle 6:50 un tir è stato coinvolto in un incidente a nord di Bolzano e ha preso fuoco su un viadotto, in un tratto con un’unica corsia a causa di lavori.

Per facilitare i lavori l’autostrada, in un primo momento, è stata chiusa in entrambe le direzioni. Si temeva, infatti, che il tir trasportasse sostanze pericolose ma per fortuna aveva caricato solo ferro.

Verso le 7:40 l’incendio è stato spento dai vigili del fuoco e dieci minuti dopo la carreggiata sud è stata riaperta. A causa dei danni al manto stradale la riapertura della corsia nord non è imminente. Per questo motivo le auto dirette verso il Brennero vengono deviate sulla statale a Bolzano nord mentre il traffico pesante deve attendere.

A complicare la situazione il fatto che in Germania è festa e c’è divieto di circolazione per i tir. Per questo motivo i tir provenienti da sud attualmente vengono invitati a deviare per il valico di Tarvisio. Il rogo non ha danneggiato comunque la statica del viadotto.

Anche un tamponamento sulla autostrada del Brennero

Sempre sulla autostrada del Brennero c’è stato nelle stesse ore di venerdì anche un tamponamento con cinque feriti. Dopo il blocco all’alba per il tir in fiamme la corsia nord è stata riaperta al traffico poco prima delle 11, anche se il casello di Bolzano nord per il momento resta ancora chiuso per consentire lo smaltimento della coda in autostrada.

A causa dei rallentamenti ad Egna, a sud di Bolzano, è avvenuto un tamponamento di tre autovetture con cinque feriti, fortunatamente nessuno grave. Per il traffico intenso in direzione Brennero resta valido l’invito dell’A22 ai camionisti provenienti da sud di passare per il valico di Tarvisio. (Fonte: Ansa)