Bolzano. Schuetzen: “Via il Duce dalla piazza o mega fiaccolata il 24 aprile”

Pubblicato il 31 Gennaio 2012 11:35 | Ultimo aggiornamento: 31 Gennaio 2012 13:00

BOLZANO – ''Via il bassorilievo del Duce a cavallo da piazza Tribunale, altrimenti il 24 aprile organizzeremo una grande fiaccolata per le strade di Bolzano''. Il giovane comandante degli Schuetzen Elmar Thaler, confermando all'ANSA la notizia del quotidiano Tageszeitung del mega-corteo con 5.000 cappelli piumati alla vigilia della Festa della Liberazione, rincara la dose: ''Noi con l'Italia non c'entriamo nulla. L'Italia e' solo uno Stato confinante''.

Thaler nega invece un nesso tra la manifestazione degli Schuetzen e la grande adunata degli Alpini, che si svolgera' appena due settimane dopo a Bolzano. ''Non e' una provocazione'', sottolinea.

''Vogliamo semplicemente dare ai politici ancora tre mesi di tempo per attuare la famosa lettera di Bondi sui relitti fascisti in Alto Adige'', ha aggiunto il comandante dei 'tiratori scelti' che si ispirano alle truppe anti-napoleoniche di Andreas Hofer.

Thaler accusa Roma di non aver dato ancora il via libera alla rimozione del Duce a cavallo, ''nel frattempo il sindaco di Bolzano potrebbe pero' almeno spegnere l'illuminazione''. La fiaccolata degli Schuetzen dovrebbe passare davanti al Commissariato del governo, ''in quanto rappresenta lo Stato, destinatario della protesta''.