Bolzano, sgomberano il campo nomadi. Tre rom addentano il presidente di una cooperativa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 settembre 2018 14:22 | Ultimo aggiornamento: 27 settembre 2018 14:22
Bolzano, sgomberano il campo nomadi. Tre rom addentano il presidente di una cooperativa (foto Ansa)

Bolzano, sgomberano il campo nomadi. Tre rom addentano il presidente di una cooperativa (foto Ansa)

BOLZANO – Massimo Moretti, direttore della cooperativa Sport City di Bolzano, cooperativa che gestisce l’impianto polifunzionale di via Maso della Pieve, è stato aggredito ieri, mercoledì 26 settembre, mentre stava svolgendo alcuni lavoretti nei pressi della struttura della Sport City. Moretti è stato aggredito da due uomini e una donna di origine romena. I tre poche ore prima erano stati sgomberati dalla polizia da un accampamento che avevano tirato su nei pressi del campo da tennis della cooperativa.

“Uno dei tre – spiega Moretti – ha afferrato il vaso e ha fatto il gesto di lanciarmelo. Mai avrei pensato che l’avrebbe fatto davvero”. E non solo. Come racconta il Giornale del Trentino, infatti, lo stesso uomo si è poi avventato su Moretti cercando di morderlo.

Per fortuna un passante ha chiamato le forze dell’ordine che poi sono immediatamente intervenute. I tre aggressori sono stati fermati.