Bonavigo, auto si schianta contro albero e muro: morte due sorelle e un ragazzo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Dicembre 2019 18:34 | Ultimo aggiornamento: 7 Dicembre 2019 18:34
Bonavigo, auto contro albero e muro: morti tre giovanissimi

I vigili del fuoco sul luogo dell’incidente in cui tre giovani sono morti a Bonavigo (Foto ANSA)

VERONA – L’auto su cui viaggiavano si è schiantata prima contro un albero e poi contro un muro. L’impatto è stato così violento che per i tre giovanissimi a bordo, due sorelle di 15 e 20 anni e il fidanzato di 23 anni non c’è stato nulla da fare. Il tragico incidente si è verificato a Bonavigo, in provincia di Verona, il 7 dicembre.

Secondo una prima ricostruzione, l’auto è sbandata uscendo da una curva e dopo aver colpito un albero ha finito la sua corsa contro un muro. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e i vigili del fuoco, che hanno estratto i corpi delle tre giovani vittime dall’abitacolo schiacciato. Anche i carabinieri sono accorsi per determinare la dinamica dell’incidente.

Le vittime erano tre giovani: due sorelle di 15 e 20 anni e il fidanzato della maggiore, un ragazzo di 23 anni. Tutti e tre erano originari di Ronco all’Adige, in provincia di Verona. Alla guida della vettura c’era proprio il 23enne. I vigili del fuoco del distaccamento di Legnago, arrivati sul posto con due mezzi e sette uomini, hanno lavorato a lungo per estrarre dalle lamiere i corpi delle vittime. La strada è rimasta chiusa al traffico per tutto il tempo delle operazioni di soccorso e messa in sicurezza. (Fonte ANSA)