Borgia (Catanzaro). Frode con i contributi pubblici: sequestrati beni epr 2 mln

Pubblicato il 17 Maggio 2012 11:02 | Ultimo aggiornamento: 17 Maggio 2012 11:35

BORGIA (CATANZARO) – La Guardia di finanza ha sequestrato beni per due milioni di euro ad un imprenditore di Borgia, Antonio Stana', di Borgia, accusato di avere messo in atto una truffa con l'utilizzo fraudolento di contributi statali e comunitari.

Secondo quanto e' emerso dalle indagini, i finanziamenti erano stati concessi per la realizzazione di un'azienda per la produzione di abbigliamento sportivo che non e' mai entrata in funzione e che e' stata sequestrata, insieme ad altri beni.