Bortiolo (Udine), frontale auto camion: Lorenzo Viscardis muore a 22 anni. Era il nipote del sindaco

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 3 Dicembre 2019 10:47 | Ultimo aggiornamento: 3 Dicembre 2019 12:32
auto distrutta bortiolo

Bortiolo, l’auto di Lorenzo dopo l’impatto (foto da video Rai News)

ROMA – A bertiolo in provincia di Udine, un giovane di 22 anni, Lorenzo Viscardis, nipote del sindaco del Paese, Eleonora Viscardis, è deceduto nel primo pomeriggio di lunedì 2 diembre a seguito di un incidente stradale che ha visto coinvolti in uno scontro frontale un’auto e un camion.

L’incidente è accaduto lungo la strada provinciale 95 “Ferrata” all’altezza di Sterpo di Bertiolo. Il giovane era a bordo della sua vettura e stava viaggiando in direzione di Udine: l’auto si è scontrata con un camion che trasportava pannelli e percorreva la strada in direzione opposta.

Il giovane, dopo il grave incidente frontale è rimasto incastrato nella vettura completamente distrutta. Inutili i tentativi di soccorso dei sanitari del 118. Sul posto sono arrivati anche i Vigili del Fuoco del distaccamento Volontario di Codroipo che hanno dovuto lavorare per molto tempo per riuscire ad estrarre il corpo del giovane, personale sanitario e polizia locale dell’Uti Medio Friuli.. Al momento non si conoscono le cause dell’incidente.

Lorenzo Viscardis aveva solo 22 anni ed è morto a causa delle gravi ferite riportate. L’impatto ha fatto in modo che il camion finisse nel fossato a bordo carreggiata. Il suo autista è stato trasportato in ospedale ma non è in gravi condizioni. La macchina del 22enne è invece finita in un campo. Pezzi di lamiera sono stati trovati per decine di metri, lungo la carreggiata. 

Fonte: Leggo, Udine Today, Rai News