Bossetti, famiglia va in carcere : “Mamma è vero che sono figlio di Guerinoni?”

di redazione Blitz
Pubblicato il 2 Agosto 2014 13:38 | Ultimo aggiornamento: 2 Agosto 2014 13:38
Bossetti, famiglia va in carcere : "Mamma è vero che sono figlio di Guerinoni?"

Bossetti, famiglia va in carcere : “Mamma è vero che sono figlio di Guerinoni?”

BERGAMO – “Mamma è vero che sono figlio di Giuseppe Guerinoni?“. Dopo 48 giorni di isolamento, Massimo Giuseppe Bossetti potrebbe finalmente averlo chiesto oggi, sabato 2 agosto, alla madre Ester Arzuffi che lo è andato a trovare in carcere a Bergamo. E’ stato il loro primo incontro dall’arresto del muratore accusato dell’omicidio di Yara Gambirasio.

La donna era accompagnata dal marito Giovanni Bossetti e dalla sorella gemella del presunto killer, Laura Bossetti. Tutti insieme hanno lasciato il carcere poco dopo mezzogiorno senza proferire parola con i giornalisti. Il colloquio è durato un’ora e mezza e, secondo l’avvocato della famiglia, ci sono stati momenti di commozione.

“La famiglia è entrata unita – ha spiegato il legale – ed è uscita unita. Restano convinti della sua innocenza”.

Bossetti nelle settimane scorse aveva chiesto più volte di poter incontrare la madre, Ester Arzuffi, e Giovanni Bossetti, quello che fino al giorno prima dell’arresto credeva fosse suo padre. Per sentire direttamente da lei la verità su quel del test del dna che lo ha dichiarato figlio naturale di Giuseppe Guerinoni, l’autista di Gorno morto nel 1999, a 61 anni, con il quale Ester Arzuffi avrebbe avuto una relazione.

La donna però ha sempre smentito categoricamente, dichiarando fin dalle prime ore dopo l’arresto del figlio che Massimo è figlio del suo attuale marito.